U.C.I.I.M. Calabria

Associazione professionale cattolica di
dirigenti, docenti e formatori

Sei in: News ->Frascati
Frascati

————————————————————————————————————————

Presentazione del S.I.E.S.C.

Il Segretariato Internazionale degli Insegnanti Secondari Cattolici (S.I.E.S.C.) fondato nel 1955 si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:
  1. -         favorire e promuovere gli scambi di idee e di informazioni tra gli insegnanti secondari cattolici di differenti paesi e tra le loro associazioni;
  1. -         suscitare una riflessione comune sulle questioni e sui problemi che si pongono agli insegnanti secondari cattolici ed alle loro associazioni integrandone la loro dimensione cristiana;
  1. -         partecipare alla vita delle organizzazioni internazionali.

 

Il S.I.E.S.C. è sensibile ai grandi movimenti che caratterizzano il mondo e la Chiesa di oggi. È particolarmente attento a comprendere i cambiamenti culturali e i loro riflessi nell’insegnamento.

Il S.I.E.S.C. vuole dare una dimensione internazionale alle preoccupazioni delle associazioni nazionali degli insegnanti cattolici, dei loro membri e simpatizzanti.

Il S.I.E.S.C. organizza ogni anno una sessione estiva di studi, alternativamente tra i paesi membri.

            Ogni anno viene pubblicato in tre lingue un bollettino SIESC-ACTUEL, che contribuisce all’informazione sulle attività del Segretariato e delle associazioni membri e sui problemi dell’insegnamento in Europa.

            Sono membri del S.I.E.S.C. alcune associazioni della Germania, dell’Austria, della Spagna, della Francia, dell’Italia (UCIIM), della Repubblica Ceca, della Slovenia e Slovacchia. Partecipano anche alle attività del S.I.E.S.C. colleghi della Albania, del Belgio, di Gran Bretagna, Ungheria, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Ucraina, Ulster, Croazia e invitati di altri paesi.

            Alle associazioni dei paesi dell’Europa orientale il SIESC offre un sostegno culturale e professionale e, se necessario, un contributo economico.

 

Tematiche affrontate dal S.I.E.S.C negli ultimi anni

 

 

1991 – Fulda (Germania)

Tema: “Incontro tra professori dell’Est e dell’Ovest”

 

1992 – Urbino (Italia)

Tema: “Esiste una identità culturale europea?”

 

1993 – Nantes (Francia)

Tema: “Rendere conto della speranza che è in noi”

 

1994 – Aveiro (Portogallo)

Tema: “Per una educazione alla solidarietà”

 

 

1995 – Usti am Laben (Repubblica Ceca)

Tema: “Insegnare la speranza in un mondo post- comunista e post-moderno”

 

1996 – Nocera Umbra (Italia)

Tema: “Educazione e avvenire della democrazia. Per una nuova  cittadinanza”

 

1997 – Dublino (Eire)

Tema: “Educatori cristiani all’interno dell’attuale società conoscitiva e tecnologica”

 

1998 – Alsopahok (Ungheria)

Tema: “Gesù maestro”

 

1999 – Krems (Austria)

Tema: “Le nazioni nell’Europa del XXI secolo. Un contributo alla pace e alla riconciliazione”

 

2000 – Lubiana (Slovenia)

Tema: “Affrontare le sfide del nostro tempo: una scuola nuova per le nuove generazioni”

 

2001 – Pau (Francia)

Tema: “Insegnanti in un mondo multireligioso”

 

 

48° Incontro Annuale

Frascati 26-31 luglio 2002

 

Tema: “I nuovi bisogni di formazione degli studenti e degli insegnanti”

  1. 1.      nella costruzione dei curricoli degli studenti
  1. 2.      nella costruzione dei curricoli degli insegnanti

 

L’incontro, articolato in relazioni di esperti e lavori di gruppo, offrirà l’occasione per un  confronto di esperienze con insegnanti provenienti  da molte nazioni dell’Unione europea e dell’Europa dell’Est, in merito a  temi di particolare attualità nel dibattito politico del nostro paese: la riforma della scuola primaria e secondaria e la formazione universitaria degli insegnanti.

Nel corso dell’incontro, ai partecipanti sarà offerta anche la possibilità di conoscere alcune delle più interessanti e caratteristiche località della regione.

 

Programma provvisorio

 

Venerdì 26.07.01:                   dalle ore 15.00 accoglienza dei partecipanti

                                                ore 18.00: apertura dei lavori.

 

Sabato 27.07.01:            ore 9.00: I Conferenza relativa alla costruzione dei curricoli
degli studenti.

                                              

                                               ore 10.00: Saluto delle autorità.

 

                                               ore 11.30: Lavori di gruppo.

 

                                               ore 15.30: II Conferenza relativa alla costruzione dei curricoli
degli insegnanti.

 

                                               ore 17.30: Lavori di gruppo.

 

Domenica 28.07.01:            Escursione nel Parco dei Castelli Romani.

 

Lunedì 29.07.01:            ore 9.00: INVSI – Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione (ex CEDE).

 

                                               III Conferenza relativa al sistema della valutazione dell’istruzione in Europa.

 

                                               ore 11.30: Lavori di gruppo

                                              

                                               ore 15.30: Visite guidate ai Centri internazionali di ricerca presenti nel territorio di Frascati ed all’Osservatorio astronomico di Monte Porzio Catone

 

Martedì 30.07.01:            ore 9.00: Assemblea plenaria, presentazione dei risultati.

                                              

                                               ore 15.30: Chiusura dei lavori.

 

Mercoledì 31.07.01.:            ore 9.00: partenze – visita guidata facoltativa a Roma.

 

Numero dei partecipanti previsto: 200 ca.

 

Spese previste a carico del SIESC

  1. -         affitto sale per conferenze e lavori di gruppo:             L. 2.000.000
  1. -         onorari e ospitalità relatori:                                              L. 2.500.000
  1. -         visite guidate (Parco dei Castelli Romani e Frascati):        L. 6.000.000
  1. -         organizzazione e segretariato:                                            L. 9.000.000
  1. -         contributo alla partecipazione dei colleghi dell’Europa dell’Est:  L. 12.000.000

“I NUOVI BISOGNI DI FORMAZIONE DEGLI STUDENTI E DEGLI INSEGNANTI”

 

 

Il succedersi di trasformazioni profonde nel mondo pone pressanti interrogativi sui  compiti della scuola, che inevitabilmente riflette questi cambiamenti.

Oggi molti processi formativi non appartengono più all’attività scolastica tradizionale (si pensi all’uso che tanti studenti fanno di internet). I docenti appaiono in difficoltà quando cercano di rispondere a domande di questo tipo: chi siamo, che cosa insegniamo a chi, in quali scuole?

Il rapporto Delors all’UNESCO sull’educazione per il XXI secolo (J. Delors, Nell’educazione un tesoro, 1996), riproponendo le finalità del Rapporto Faure, presenta i “quattro pilastri dell’educazione”: imparare a conoscere, a fare, a vivere insieme, ad essere”. Occorre consentire ai ragazzi, continua il Rapporto, di sperimentare le tre dimensioni dell’educazione: etico- culturale, scientifico-tecnologica, economico-sociale.

Ne derivano compiti impegnativi per i docenti: rendere la scuola più attraente per gli alunni e fornire loro una “guida per gli utenti” ai media; trovare opportuni equilibri tra la tradizione e la modernità, tra idee ed atteggiamenti che l’alunno porta con sé a scuola e i contenuti del curricolo, rendendo meno rigida la separazione tra l’aula e il mondo esterno, mostrando nel contempo grande fermezza riguardo ai valori fondamentali che dovrebbero guidare la vita di ciascuno.

Appaiono evidenti le conseguenze per l’organizzazione dei curricoli degli studenti, ma anche per la formazione dei docenti.

Su questi temi ci invita a riflettere il 48° Incontro annuale del SIESC,  che si terrà a Frascati (Roma) dal 26 al 31 luglio 2002. L’Italia,  che ospiterà l’incontro, attraversa un momento di profonde trasformazioni della scuola, con l’attribuzione dell’autonomia agli istituti scolastici e con l’avvio travagliato di riforme volte a modificare i curricoli della scuola primaria e secondaria e le strutture universitarie per la formazione degli insegnanti. Potremo confrontare questa esperienza con quello che avviene in tanti altri paesi europei e cercare di dare una risposta ai problemi ed alle preoccupazioni comuni, in una dimensione internazionale e in una prospettiva illuminata dalla riflessione religiosa, che come sempre accompagnerà il lavoro dei partecipanti all’incontro.

Ma l’incontro del SIESC non offrirà soltanto momenti di riflessione professionale e spirituale.

Esso, come sempre, sarà un’occasione per rinnovare rapporti di amicizia, vivere insieme momenti di piacevole vacanza, praticare interessante turismo culturale e religioso.

Frascati, che ospiterà l’incontro, è una graziosa cittadina sui colli che circondano Roma, nell’area dei “Castelli romani”, così detta dalle numerose residenze feudali che la costellavano. È una zona ricca di bellezze naturali ed artistiche, che in questa occasione potremo visitare: il cratere dell’antichissimo vulcano laziale, i laghi, le distese di viti ed ulivi, le memorie romane dell’antica Tusculum, l’abbazia medievale di Grottaferrata, le sontuose dimore rinascimentali e barocche di Papi e patrizi romani, tra le quali la residenza papale estiva di Castelgandolfo. Oggi è anche sede di importanti centri internazionali di ricerca.

I soci dell’UCIIM si augurano di potervi accogliere numerosi gli amici del SIESC, ai quali rivolgono fin d’ora un caloroso invito a partecipare e a far partecipare i loro colleghi

 

PROGRAMMA

 

Venerdì 26.07.02

dalle ore 15.00:             Accoglienza dei partecipanti

ore 19.00:                       S. Messa

ore 20.00:                       Cena

ore 21.00:                       Apertura dei lavori

 

Sabato 27.07.02

ore 8.00:                         Prima colazione

ore 9.00:                         I conferenza: “I nuovi bisogni di formazione nella costruzione dei curricoli degli studenti” (prof. Andrea Porcarelli, docente di Filosofia- Facoltà Teologica Domenicana – Bologna; responsabile settore giovani UCIIM)

ore 10.30:                       Saluto delle autorità

ore 12.00:                       Incontro con il Sindaco di Frascati – Sala delle Scuderie Aldobrandini

ore 13.00:                      Pranzo

ore 15.30:                      II conferenza: “I nuovi bisogni di formazione nella costruzione dei curricoli degli insegnanti” (prof. Maria Teresa Moscato, docente di Pedagogia – Università degli Studi – Bologna)

ore 17.00:                      Lavori di gruppo

ore 19.00:                       S.Messa

ore 20.00:                       Cena

 

Domenica 28.07.02

ore 8.00:                         Prima colazione

ore 9.00:                          Escursione dell’intera giornata al Parco dei Castelli Romani: - visita delle località più interessanti dal punto di vista storico-artistico o più caratteristiche - S. Messa in rito greco all’Abbazia di S. Nilo a Grottaferrata

                                         È allo studio un pic-nic con pietanze tradizionali

ore 20.00:                      Cena

 

Lunedì 29.07.02

ore 8.00:                         Prima colazione

ore 9.00:                          Sessione presso la sede dell’INValSI - Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione (ex CEDE – Centro Europeo dell’Educazione)

- Presentazione da parte di un esperto dell’Istituto delle ricerche sul sistema valutativo dell’istruzione

- III conferenza: “I nuovi bisogni di formazione dei dirigenti scolastici” (prof. Paolo Calidoni, docente di Didattica generale – Università di Sassari)

ore 12.00:                      S. Messa

ore 13.00:                      Pranzo

ore 15.30:                       Visite guidate ai Centri Internazionali di ricerca presenti nel territorio di Frascati (Laboratori INFN)

ore 20.00:                      Cena

 

Martedì 30.07.02

ore 8.00:                         Prima colazione

ore 9.00:                          Lavori di gruppo

ore 12.00:                       S. Messa

ore 13.00:                       Pranzo

ore 15.30:                       Assemblea plenaria: presentazione dei risultati, chiusura dei lavori

ore 20.00:                      Cena

 

Mercoledì 31.07.02

ore 8.00:                         Prima colazione – Fine del 48° Incontro

ore 9.00:                          Visita guidata facoltativa a Roma

 

 

 

  1. U      Accoglienza: venerdì 26 luglio a partire dalle ore 15.00; S. Messa alle ore 19.00

 

  1. U      Seduta di apertura: alle ore 21.00.

 

  1. U      Conclusione dei lavori: martedì 30 luglio, nel pomeriggio.

 

  1. U      Escursione facoltativa: mercoledì 31 luglio.

 

  1. U      Termine dell’incontro: mercoledì 31 luglio, dopo la prima colazione.

È possibile alloggiare a partire dalla sera del 24 luglio e prolungare il soggiorno al di là del 31 luglio mattino dietro prenotazione all’atto d’iscrizione.

 

  1. U      Quota di partecipazione a persona: (da pagare esclusivamente in Euro):

300 € in camera a due letti (supplemento per camera singola 13 € per notte)

 

  1. U      Le quote di 300 € comprendono:
  2. -        l’alloggio e la pensione, escluse le bevande, dal pomeriggio del 26 luglio alla prima colazione del 31 luglio;
  3. -        le spese generali: organizzazione, segreteria, conferenze, trasporto, partecipazione all’accoglienza dei colleghi d’Europa centrale e dell’Est;
  4. -         il contributo alla vita del SIESC
  5. -         l’abbonamento a SIESC-ACTUEL.

I partecipanti di età inferiore a 35 anni hanno diritto ad una riduzione del 25%, mentre i ragazzi di età inferiore a 12 anni ad uno sconto del 50% della quota stabilita a persona.

 

  1. U     Iscrizioni: entro il 15 maggio 2002.

L’iscrizione non sarà definitiva se non dopo aver versato un acconto di 80 € sul seguente conto corrente postale: 13700000 – UCIIM – Via Crescenzio 25 – 00193 Roma

In caso di rinuncia dopo il 1° luglio, l’acconto non sarà più rimborsato.

Un supplemento del 5% sarà richiesto a coloro che non avranno versato l’acconto necessario alla prenotazione di alloggio e trasporti.

Il saldo delle spese di sessione sarà regolato sul posto, esclusivamente in Euro. La scheda di iscrizione allegata deve essere inviata, dopo aver selezionato le caselle scelte, a:

MARIA VITTORIA CAVALLARI – UCIIM – VIA CRESCENZIO 25 –00193 ROMA - ITALIA

Tel. 066875584/Fax: 0668802701

Un avviso di ricevimento sarà spedito una volta ricevuti l’acconto e l’iscrizione.

Le informazioni di ordine pratico saranno inviate ad inizio luglio.

 

Per le informazioni turistiche ci si può rivolgere alla seguente Agenzia turistica locale:

 

AZIENDA AUTONOMA SOGGIORNO E TURISMO DEL TUSCOLO

Piazza Marconi, 1 – 00044 Frascati (RM) – Tel. 06/94220331